Parole sante??

Mi è capitato sabato, verso sera, di andare al supermercato a procacciarmi la cena (pane e formaggio) e di mettermi in coda alla cassa dietro un’allegra famigliola.

Mica per origliare, ma mentre me ne sto lì in coda ascolto la conversazione della famigliola (lei carina ma un pò sbattuta, lui normale con orecchie dalla forma strana, segno evidente di 10 anni passati a giocare a rugby o 10 minuti passati ad ascoltare la moglie, pupetta carina) o per meglio dire il monologo di lei. Probabilmente avete presente il tipo della donna gelosa senza ragione, per la quale tutte le donne, tranne lei, of course, sono delle zoccole che non fanno altro che cercare di portarle via il marito, smorfiose e poco vestite. Al primo posto ovviamente le cassiere ed in primis quella che sta lavorando ora poco davanti a loro (a me sembra una normale ragazza, normalmente vestita che fa normalmente il proprio lavoro, ma io non ho un marito da farmi accalappiare). La famigliola arriva al nastro trasportatore, carica la spesa, la cassiere saluta sorridente e scambia due battute con il marito, lasciando capire come spesso sia lui ad accollarsi l’onere di fare la spesa. La moglie è ovviamente imbufalita, sta rigida come un pilastro di fronte alla cassiera e ha sedito il marito ad imbustare la spesa; ha un’espressione arcigna che lascia presagire una futura strigliata al marito reo di cotanta confidenza con la sgualdrinella. Hanno quasi finito, lui ha le orecchie basse, lei tira fuori il portafoglio per pagare… La pupa si gira sul carrello, guarda la cassiera e con quel tono innocente che sono a 5anni si può avere le chiede:

“perchè sei tutta rossa? papà ti ha fatto l’occhiolino ANCHE OGGI?”

Certe volte, fare la coda alle casse diventa trooooooppo divertente.

Annunci

11 Comments »

  1. 1
    AD Blues Says:

    LOL !
    Beata innocenza!

    —Alex

  2. 2
    brix63 Says:

    pensa male che ci azzecchi? 😀

  3. 3
    animapunk Says:

    uahuahuahuahuah 😀 😀 😀

  4. 4
    Any Says:

    10 anni passati a giocare a rugby o 10 minuti passati ad ascoltare la moglie
    orca, quando si dice pressione sonora…

  5. 5
    LaVale Says:

    amore di una bambina !!

  6. 6
    Michela Says:

    …ecco qui le mogli….purtroppo spesso ci azzeccano, eh? (devo impartire a Rachelina qualche lezioncina di OMERTA’ che sennò segue a ruota la bimbina di cui sopra)
    😀

  7. 7
    zdora Says:

    si, beh. all’inizio ho pensato “anvedi sta rompiballe”, poi mi sono immedesimata, ed alla fine…ho capito che non è il regbi: sono i ceffoni della consorte!

  8. 8
    tappotuo Says:

    padre stupidino e poco furbo direi!!! Certe cose si sanno, i bimbi sono la bocca della verità…

  9. 9

    beh se non altro ancora lei, la moglie , reagisce. arriverà, forse, al punto che non gliene importerà nulla che il marito faccia il cretino con tutte le donne a portata di occhi..e la bimba si sarà abituata, penserà che tutti gli uomini si comportano così.

  10. 10

    Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.
    Scrivo per passione con lo pseudonimo di Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).
    Ti invito a visitare il mio blog ed eventualmente collaborare.

    Se ogni giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    buona feste e a presto spero

  11. 11
    animapunk Says:

    pipuuuuuuuuuuuuffaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! c’è nessuno??


RSS Feed for this entry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: