Dubbi

Ci sono cose che difficilmente riusciamo a spiegarci, perchè la vita di tutti noi è governata da troppe variabili.

Non sempre si può ridurre tutto al caso, a volte intervengono fattori sociologici, geometrici, psicologici, astronomici, filosofici, filologici e perchè no, fisiologici, altre volte la nostra vita risente di flussi di origine metafisica, o anche metalettere o metastoria, a seconda degli studi, ci sono varianti fisse e fesse e allora sarebbe meglio incollarle,  ci sono influenze esterne, interne, laterali e altre da febbre  e male alle ossa.

La questione è: come mai riesco a cucinare risotti perfetti, arrosti da leccarsi le orecchie e torte sublimi ma non mi riesce mai una patata lessata come si deve?

Annunci

10 Comments »

  1. 1
    Rob Says:

    Come ti capisco.
    La lessatura delle patate è sempre un’operazione di esito incerto.
    Ma la verità è che neanche le patate sono più quelle di una volta.
    (e adesso tu penserai male, ed infatti ANCHE LA SECONDA LETTURA E’ VOLUTA…)

  2. 2
    AD Blues Says:

    Direi che potrebbe non essere colpa della cuoca ma della materia prima.

    E poi dimmi che non ho fiducia nelle tue capacità!

    —Alex

    PS = prova a farle a vapore, l’esito è molto più riproducibile.

  3. 3
    animapunk Says:

    ma anche puoi non farle, eh. quando ci sono il risotto l’arrosto e la torta, chi se le mangia, ‘ste patate??

    • 4
      verypipuffa Says:

      mica in una stessa cena… utilizzo le patate lesse per “riciclare” verdure che non mangio volentieri, come le bietole

  4. 5
    verypipuffa Says:

    Caro Rob, non so dirti se sia meglio una patata nuova o una vecchia (idem per la seconda lettura… ;-D )
    Alex, ok per le piccole quantità, ma se devo cuocere 2kg di patate a vapore, a fettine, mi ci vuole una giornata

  5. 9
    verypipuffa Says:

    vabbè, per dire che non sono attrezzata per cuocere al vapore fatte a fettine più di un paio di patate medie alla volta… maroooooo, alla lettera, anzi, al grammo, mi avete preso! 😛

  6. 10

    siamo precisine, ecco.
    quante fettine devi far cuocere???


RSS Feed for this entry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: